ALESSANDRIA - LA PATOLOGIA TROMBOTICA NEL 2023

Inizio: 21-10-2023 - Fine: 21-10-2023

Chiusura iscrizioni: 20-10-2023


Formazione residenziale - Crediti ECM: 4.0


Ore previste: 4.00 – Posti disponibili: 23 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Allergologia ed immunologia clinica
Angiologia
Cardiologia
Dermatologia e venereologia
Ematologia
Endocrinologia
Gastroenterologia
Genetica medica
Geriatria
Malattie metaboliche e diabetologia
Malattie dell'apparato respiratorio
Malattie infettive
Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza
Medicina fisica e riabilitazione
Medicina interna
Medicina termale
Medicina aeronautica e spaziale
Medicina dello sport
Nefrologia
Neonatologia
Neurologia
Neuropsichiatria infantile
Oncologia
Pediatria
Psichiatria
Radioterapia
Reumatologia
Cardiochirurgia
Chirurgia generale
Chirurgia maxillo-facciale
Chirurgia pediatrica
Chirurgia plastica e ricostruttiva
Chirurgia toracica
Chirurgia vascolare
Ginecologia e ostetricia
Neurochirurgia
Oftalmologia
Ortopedia e traumatologia
Otorinolaringoiatria
Urologia
Anatomia patologica
Anestesia e rianimazione
Biochimica clinica
Farmacologia e tossicologia clinica
Laboratorio di genetica medica
Medicina trasfusionale
Medicina legale
Medicina nucleare
Microbiologia e virologia
Neurofisiopatologia
Neuroradiologia
Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia)
Radiodiagnostica
Igiene, epidemiologia e sanità pubblica
Igiene degli alimenti e della nutrizione
Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro
Medicina generale (medici di famiglia)
Continuità assistenziale
Pediatria (pediatri di libera scelta)
Scienza dell'alimentazione e dietetica
Direzione medica di presidio ospedaliero
Organizzazione dei servizi sanitari di base
Audiologia e foniatria
Psicoterapia
Privo di specializzazione *
Cure palliative
Epidemiologia
Medicina di comunità
Medicina subacquea e iperbarica

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

RAZIONALE SCIENTIFICO DEL CORSO

Le malattie trombotiche colpiscono più di 1 paziente su mille di persone in Italia, l’incidenza aumenta sopra i 60 anni. La diagnosi

precoce clinica è molto importante per eseguire un ecocolordoppler, esame che costituisce il gold standard per la diagnosi di TVP e

TVS. La tempestività, l’appropriatezza terapeutica e mirata sul paziente consente nella maggior parte dei casi ad una gestione che

porti alla guarigione il paziente; in una piccola percentuale di pazienti, per complicanze emorragiche, controindicazioni alla terapia

anticoagulante , concomitanza di fattori di rischio e patologie può essere indicata la terapia chirurgica con asportazione chirurgica

dei trombi o il posizionamento di un filtro cavale. Risolto l’evento acuto è necessario impostare la terapia preventiva per le recidive

secondo le attuali evidenze scientifiche e aggiungere i DOAC tra i farmaci di comune utilizzo al pari delle EBPM e dei dicumarolici.

Della prevenzione della disabilità, derivata dalle complicanze e quindi dell’invalidità che incidono sulla qualità di vita delle persone

ma che determinano anche costi sociali per tutta la comunità. Per raggiungere questi obiettivi c’è bisogno di organizzazione e per

questo una rete territoriale che coinvolga specialisti dell’ambulatorio della coagulazione e MMG attraverso il confronto e i PDTA

può rappresentare lo strumento più adatto per raggiungere le finalità auspicate. Con questo corso si vuole porre in evidenza e

condividere i percorsi di diagnosi precoce strumentale non invasiva di tutte le patologie ed in particolar modo della trombosi

venosa profonda e della trombosi venosa superficiale (l’eco-color-doppler venoso), il corretto uso delle terapie attualmente

utilizzabili. Utile anche un approfondimento sulla trombosi venosa superficiale spesso sovratrattata o trattata impropriamente.

Fondamentale anche l’aspetto clinico che consente di innescare il percorso più appropriato per ogni singolo paziente.

Scheda Faculty

RELATORI

Moreno Fulvio FERRARESE

Medico di Medicina Generale

Claudio Yari GAGLIESI

Medico di Medicina Generale

Roberto Mario SANTI

Direttore SS. Emostasi e Trombosi

Azienda Ospedaliera Nazionale

SS.Antonio e Biagio e Cesare Arrigo - ALESSANDRIA (AL)

 

Programma scientifico