USO DEI FANS NEL TRATTAMENTO DELLE FLOGOSI DEL PAZIENTE COMPLESSO

Con il contributo non condizionante:

Inizio: 25-05-2024 - Fine: 25-05-2024

Chiusura iscrizioni: 23-05-2024


Formazione residenziale - Crediti ECM: 4.0


Ore previste: 4.00 – Posti disponibili: 31 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Medicina generale (medici di famiglia)

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

RAZIONALE SCIENTIFICO:

I FANS sono farmaci di uso comune nel trattamento delle flogosi acute e croniche. Secondo un rapporto OSMED in termini di farmacoutilizzazione, la dose definita giornaliera (DDD) per 1000 abitanti di FANS ed antipiretici nel 2021 in Italia è quantizzata in 20.9 DDD/1000 abitanti/die con una spesa annua pro-capite di 14.85 Euro. Frequentemente il paziente ne fa uso non solo su indicazione del proprio medico curante, ma spesso procede all’autosomministrazione grazie anche alla facilità nel reperire il farmaco. Per le loro caratteristiche biochimiche sono tuttavia gravati da effetti collaterali non trascurabili e possono interferire con altre terapie o condizioni cliniche che affliggono il paziente. Le reazioni avverse più comuni sono quelle di tipo gastrointestinale, ma vi possono essere anche reazioni cutanee , allergiche, complicanze renali ed epatiche e l’uso prolungato è associato ad un aumento del rischio di eventi cardiovascolari. Nonostante nella pratica comune vengano spesso considerati equivalenti, presentano differenze famacocinetiche e farmacodinamiche sostanziali. Ne consegue la necessità di una prescrizione appropriata sia rispetto all’indicazione terapeutica che all’efficacia clinica.

Scheda Faculty

Luciano BERTOLUSSO

Medico di Medicina Generale

Paola GERBAUDO

Medico di Medicina Generale

Andrea GONELLA

Medico di Medicina Generale

Carla MANDRILE

Medico di Medicina Generale

Lorenzo MARINO

Medico di Medicina Generale

Francesca RIVA

Medico di Medicina Generale

Programma scientifico