PROCESSO ALLA VITAMINA D MA A COSA CI SERVI? Le questioni aperte ed un processo per dirimerle

Con il contributo non condizionante di

Inizio: 16-09-2020 - Fine: 19-09-2020

Chiusura iscrizioni: 16-09-2020


Formazione residenziale - Crediti ECM: 3.0


Ore previste: 3.00 – Posti disponibili: 18 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Allergologia ed immunologia clinica
Angiologia
Cardiologia
Dermatologia e venereologia
Ematologia
Endocrinologia
Gastroenterologia
Genetica medica
Geriatria
Malattie metaboliche e diabetologia
Malattie dell'apparato respiratorio
Malattie infettive
Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza
Medicina fisica e riabilitazione
Medicina interna
Medicina termale
Medicina aeronautica e spaziale
Medicina dello sport
Nefrologia
Neonatologia
Neurologia
Neuropsichiatria infantile
Oncologia
Pediatria
Psichiatria
Radioterapia
Reumatologia
Cardiochirurgia
Chirurgia generale
Chirurgia maxillo-facciale
Chirurgia pediatrica
Chirurgia plastica e ricostruttiva
Chirurgia toracica
Chirurgia vascolare
Ginecologia e ostetricia
Neurochirurgia
Oftalmologia
Ortopedia e traumatologia
Otorinolaringoiatria
Urologia
Anatomia patologica
Anestesia e rianimazione
Biochimica clinica
Farmacologia e tossicologia clinica
Laboratorio di genetica medica
Medicina trasfusionale
Medicina legale
Medicina nucleare
Microbiologia e virologia
Neurofisiopatologia
Neuroradiologia
Patologia clinica
Radiodiagnostica
Igiene, epidemiologia e sanità pubblica
Igiene degli alimenti e della nutrizione
Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro
Medicina generale (medici di famiglia)
Continuità assistenziale
Pediatria (pediatri di libera scelta)
Scienza dell'alimentazione e dietetica
Direzione medica di presidio ospedaliero
Organizzazione dei servizi sanitari di base
Medicine alternative
Audiologia e foniatria
Medicina subacquea e iperbarica
Psicoterapia
Privo di specializzazione
Cure palliative
Epidemiologia
Medicina di comunità

Farmacista:
Farmacia ospedaliera
Farmacia territoriale

Psicologo:
Psicologia

Assistente sanitario:
Assistente sanitario

Educatore professionale:
Educatore professionale

Fisioterapista:
Fisioterapista

Infermiere:
Infermiere

Tecnico ortopedico:
Tecnico ortopedico

Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva:
Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva

Terapista occupazionale:
Terapista occupazionale

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

 

RAZIONALE SCIENTIFICO

 

 

Come dice la Nota AIFA 79, “Prima di avviare la terapia... …in tutte le indicazioni è raccomandato un adeguato apporto di calcio e vitamina D, ricorrendo, ove dieta ed esposizione solari siano inadeguati, a supplementi con sali di calcio e vitamina 03 (e non ai suoi metaboliti idrossilati). È stato documentato inoltre che la carenza di vitamina D può vanificare in gran parte l'effetto dei farmaci per il trattamento dell'osteoporosi.” Le evidenze scientifiche che documentano infatti l’indispensabile ruolo della Vitamina D nelle Malattie Metaboliche dell’Osso sono ormai numerose e certe. Sono però in progressivo aumento le pubblicazioni scientifiche che indicano come la Vitamina D può avere un ruolo anche nelle malattie cardiovascolari, oncologiche, metaboliche ed in molte patologie degenerative: in questi campi tuttavia le sicurezze sono però minori e, ad oggi, vi è ancora molta confusione.

Le Linee guida a questi riguardi stanno iniziando a fare chiarezza ed a tale proposito si possono menzionare in ambito Nazionale quelle dell’AME–AACE del 2018 e quelle della SIOMMS di prossima pubblicazione. Per dare vivacità all’incontro, il corso affronta queste problematiche relative alla vitamina D, con approccio pratico.

L’obiettivo è di migliorare e razionalizzare il nostro utilizzo del colecalciferolo nell’attività quotidiana. Vengono affrontati sei temi di interesse attuale. La modalità scelta è quella di riportare i più comuni dubbi che un sanitario ha nell’affrontare questa tematica per dare le certezze che derivano dalle più moderne conoscenze e Linee guida esistenti. Le domande sono del tipo:Siamo davvero tutti o quasi carenti di vitamina D? Chi ha stabilito il range di norma e con quali criteri?

Ma se siamo tutti carenti, vale la pena dosarla? E assumerla? È vero che la vitamina D previene le fratture?

È vero che previene i tumori e le malattie cardiovascolari o piuttosto è tossica, aumenta il rischio di cadere e fa calcificare le pareti delle arterie? C’è differenza nei vari dosaggi, formilazioni, molecole, originator e farmaci equivalenti, modalità di assunzione e nella prescrizione di un generico? Non basta prendere il sole e avere una dieta varia ed equilibrata per prevenire la carenza? Ogni tema è introdotto da uno spunto clinico tratto dall’attività di un medico di medicina generale e da una breve tesi di accusa contro la vitamina D. Uno specialista nei panni dell’avvocato indicherà

in sintesi gli argomenti a difesa di un utilizzo appropriato del colecalciferolo in accordo con le più aggiornate linee guida ed evidenze della letteratura scientifica. I partecipanti potranno discutere gli argomenti di difesa e accusa, formulare il proprio giudizio e soprattutto (almeno questo è l’obiettivo) trarre conseguenze utili per l’attività clinica di tutti i giorni.

Il corso prevede per ogni tema affrontato uno spunto clinico (tratto da una situazione reale di un paziente), un’accusa contro la vitamina D e un’arringa di difesa seguita da discussione.

Scheda del corso

Evento di formazione a distanza n.1055-294368

Provider: Scuola Piemontese di Medicina Generale "Massimo Ferrua" ID 1055

Crediti ECM: 3

Durata dell'attività formativa stimata in 3 ore

Il corso si svolgerà in modalità videoconferenza su piattaforma Cisco webex

 

Scheda Faculty

RELATORI

 

Roberto ALLARA

Responsabile del Centro Osteoporosi della SS di reumatologia - Vercelli

 

Giovanni BOELLA

Medico di Medicina Generale

ANIMATORE DI FORMAZIONE

 

Marco FERRI

Medico di Medicina Generale

ANIMATORE DI FORMAZIONE

Programma scientifico