L'IMPORTANZA DELLA VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE NELL'ERA DEL COVID 19

Con il contributo non condizionante

Inizio: 29-09-2020 - Fine: 05-10-2020

Chiusura iscrizioni: 28-09-2020


Formazione a distanza - Crediti ECM: 4.5


Ore previste: 3.00 – Posti disponibili: 0 – Stato corso:

Raggiunto il numero massimo di iscritti al corso. Non è possibile accedere.


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Allergologia ed immunologia clinica
Angiologia
Cardiologia
Dermatologia e venereologia
Ematologia
Endocrinologia
Gastroenterologia
Genetica medica
Geriatria
Malattie metaboliche e diabetologia
Malattie dell'apparato respiratorio
Malattie infettive
Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza
Medicina fisica e riabilitazione
Medicina interna
Medicina termale
Medicina aeronautica e spaziale
Medicina dello sport
Nefrologia
Neonatologia
Neurologia
Neuropsichiatria infantile
Oncologia
Pediatria
Psichiatria
Radioterapia
Reumatologia
Cardiochirurgia
Chirurgia generale
Chirurgia maxillo-facciale
Chirurgia pediatrica
Chirurgia plastica e ricostruttiva
Chirurgia toracica
Chirurgia vascolare
Ginecologia e ostetricia
Neurochirurgia
Oftalmologia
Ortopedia e traumatologia
Otorinolaringoiatria
Urologia
Anatomia patologica
Anestesia e rianimazione
Biochimica clinica
Farmacologia e tossicologia clinica
Laboratorio di genetica medica
Medicina trasfusionale
Medicina legale
Medicina nucleare
Microbiologia e virologia
Neurofisiopatologia
Neuroradiologia
Patologia clinica
Radiodiagnostica
Igiene, epidemiologia e sanità pubblica
Igiene degli alimenti e della nutrizione
Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro
Medicina generale (medici di famiglia)
Continuità assistenziale
Pediatria (pediatri di libera scelta)
Scienza dell'alimentazione e dietetica
Direzione medica di presidio ospedaliero
Organizzazione dei servizi sanitari di base
Medicine alternative
Audiologia e foniatria
Medicina subacquea e iperbarica
Psicoterapia
Privo di specializzazione
Cure palliative
Epidemiologia
Medicina di comunità

Odontoiatra:
Odontoiatria

Farmacista:
Farmacia ospedaliera
Farmacia territoriale

Veterinario:
Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche
Igiene prod., trasf., commercial., conserv. E tras. Alimenti di origine animale e derivati
Sanità animale

Psicologo:
Psicoterapia
Psicologia

Biologo:
Biologo

Chimico:
Chimica analitica

Fisico:
Fisica sanitaria

Assistente sanitario:
Assistente sanitario

Dietista:
Dietista

Educatore professionale:
Educatore professionale

Fisioterapista:
Fisioterapista

Igienista dentale:
Igienista dentale

Infermiere:
Infermiere

Infermiere pediatrico:
Infermiere pediatrico

Logopedista:
Logopedista

Ortottista/assistente di oftalmologia:
Ortottista/assistente di oftalmologia

Ostetrica/o:
Ostetrica/o

Podologo:
Podologo

Tecnico audiometrista:
Tecnico audiometrista

Tecnico audioprotesista:
Tecnico audioprotesista

Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare:
Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare

Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro:
Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro

Tecnico della riabilitazione psichiatrica:
Tecnico della riabilitazione psichiatrica

Tecnico di neurofisiopatologia:
Tecnico di neurofisiopatologia

Tecnico ortopedico:
Tecnico ortopedico

Tecnico sanitario di radiologia medica:
Tecnico sanitario di radiologia medica

Tecnico sanitario laboratorio biomedico:
Tecnico sanitario laboratorio biomedico

Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva:
Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva

Terapista occupazionale:
Terapista occupazionale

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

RAZIONALE SCIENTIFICO

 

L’influenza rappresenta un serio problema di sanità pubblica e si colloca tra le prime 10 principali cause di morte in Italia.

Ogni anno sono colpiti da sindrome influenzale da 5 a 8 milioni di soggetti con una stima di circa 8000 morti.

E’ una malattia infettiva provocata da virus la cui composizione antigenica di superficie è soggetta a continue variazioni. Ciò comporta la ciclica ricomparsa ogni anno di epidemie stagionali in tutto il mondo.

I casi severi e le complicanze dell’influenza sono più frequenti nei soggetti al di sopra dei 65 anni di età soprattutto con condizioni cliniche di base e co-morbilità, che pertanto li espongono ad un più elevato rischio di ospedalizzazione e decesso . Come sappiamo le complicanze possono essere anche gravi; tra le più frequenti ricordiamo le sinusiti, le otiti, (soprattutto nei bambini), le polmoniti batteriche e l’aggravamento di condizioni patologiche preesistenti (diabete, malattie croniche dell’apparato cardiovascolare o respiratorio).

 

Il vaccino antinfluenzale, e il relativo aumento delle coperture, costituisce ad oggi, lo strumento più efficace per limitare il carico complessivo della malattia, l’impatto epidemiologico, le complicanze, le ospedalizzazioni e i costi sociali correlati.

In Italia, la vaccinazione è offerta attivamente e gratuitamente a tutti i soggetti a partire dal compimento del sessantacinquesimo anno di età oltre alle categorie a rischio previste dal Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2017-2019.Molti dei nostri pazienti, per le loro patologie di base, hanno un maggior rischio di complicazioni nel caso contraggano l’innfluenza. Compito del MMG conoscendo la storia clinica, individuare tali persone e motivarli alla vaccinazione .

Durante il corso ci sarà ampio spazio per analizzare nello specifico le categorie a rischio previste dal PNPV 2017/19.

Malgrado questa importante opportunità di prevenzione, la percentuale dei soggetti vaccinati tra gli ultrasessantacinquenni in Piemonte è di molto inferiore alla soglia minima auspicabile del 75% prevista dal PNPV 2017-2019, anche se nell’ultimo anno la copertura è migliorata di qualche punto percentuale.

 

Gli obiettivi di questi corsi sono sia aggiornare gli operatori sanitari (con particolare riferimento a medici di medicina generale) sull’importanza della vaccinazione antinfluenzale secondo quanto previsto dalle più recenti evidenze scientifiche e dal Piano nazionale prevenzione vaccinale 2017- 2019 (PNPV), sia descrivere ed approfondire gli aspetti organizzativi , gestionali e distributivi delle vaccinazioni dell’adulto senza dimenticare , i sistemi di approvvigionamento, la registrazione, la corretta somministrazione, le co-somministrazioni e la gestione di eventuali emergenze e/o complicazioni. Il tutto al fine di diffondere la cultura della vaccinazione sia come diritto sia come responsabilità.

Scheda del corso

Evento formazione a distanza n. 1055-299233

Provider: Scuola Piemontese di Medicina Generale "Massimo Ferrua" ID 1055

Crediti ECM 4,5

Durata dell'attività formativa stimata: 3 Ore

Il corso è riservato per 300 partecipanti ed è accreditato per tutte le professioni sanitarie.

Il corso si svolgerà in modalità videoconferenza su piattafororma Cisco Webex

 

 

Scheda Faculty

RELATORI

 

Lorenza FERRARA
Dirigente Biologo SeREMI – ASL AL

 

 

Ruggero FASSONE

Medico di Medicina Generale

ANIMATORE DI FORMAZIONE

 

Paolo MORATO

Medico di Medicina Generale

ANIMATORE DI FORMAZIONE

 

 

Andrea PIZZINI

Medico di Medicina Generale

ANIMATORE DI FORMAZIONE

Programma scientifico